1. Il fotografo «quasi professionista»

Di recente, la maggiore semplicità d’uso delle attrezzature fotografiche ha creato l’illusione di poter diventare fotografi in quattro e quattr’otto, senza studio né preparazione.

Ciò significa che potresti trovarti di fronte ad un sedicente fotografo di matrimoni e non ad un vero e proprio professionista. Come riconoscere un «impostore»? Se il prezzo del servizio fotografico del matrimonio è troppo basso, puoi iniziare a sospettare qualcosa.

Inoltre, se non mostra altri servizi fotografici realizzati in passato, non ha suggerimenti o idee, non conosce o non possiede l’attrezzatura giusta, è il caso di cambiare studio!

KATd1051102-aebd-4449-bb6e-feaddc1c10a2
KATc2726e99-dbea-4290-930c-26fb26844b58
2. Il fotografo megalomane

Se, da quando entri nello studio a quando vai via, il fotografo non fa altro che parlare di sé, della sua carriera, di quanto siano belli i suoi servizi fotografici e via di seguito, senza fare domande riguardo a ciò che vorresti realizzare per il tuo matrimonio, potresti essere di fronte ad una persona piena di sé. Magari sarà anche un bravo fotografo professionista, ma sei sicuro/a che saprà ascoltarti altrettanto bene e mettere in atto le tue richieste?

Un fotografo di matrimoni, difatti, dev’essere capace di cogliere ed interpretare i gusti della clientela e lo spirito della cerimonia, senza imporre soltanto il proprio punto di vista!

3. Il fotografo «tradizionalista»

Ogni fotografo di matrimoni ha il proprio stile, ma una chiusura eccessiva verso ciò che è nuovo difficilmente è un buon segno. Se hai in mente di realizzare un servizio fotografico moderno o se desideri utilizzare particolari attrezzature per foto e video , e lui si rifiuta senza dare spiegazioni, forse è il caso di rivolgersi ad un altro professionista.

KAT38f1c539-cb6e-4349-9931-2bf7bc487895
KAT7b071d29-3b26-41cb-9029-31ea0672c649
4. Il fotografo troppo impegnato

C’è chi, quando si tratta di scegliere il fotografo di matrimoni, preferisce affidarsi ad un professionista conosciuto ed affermato. Il che, ovviamente, è una mossa saggia. Avere tanti clienti e, dunque, parecchi appuntamenti di lavoro è, infatti, sintomo di buone capacità.

Tuttavia, un bravo fotografo professionista è in grado di destreggiarsi tra gli impegni, dando il giusto spazio e la dovuta attenzione a ciascun progetto. Se, invece, hai la sensazione di essere uno dei tanti o se il fotografo non rispetta gli impegni presi (ad es. un appuntamento per discutere riguardo alle foto del matrimonio), come potrai essere certo/a del risultato? Un fotografo professionista troppo impegnato rischia di far male il proprio lavoro, di rimandare a lungo la consegna o di realizzare un servizio fotografico che non rispecchia i gusti della coppia. Dunque, meglio confrontarsi in anticipo su tali aspetti.

5. Il fotografo non del settore

Se il fotografo che hai scelto non ha mai lavorato nel settore wedding, potresti ritrovarti con un servizio fotografico scadente. Magari è un ottimo esperto in campo pubblicitario, naturalistico, industriale, ma i servizi fotografici di matrimoni richiedono uno stile unico, tipico di questo genere. Prima di affidare il servizio fotografico del matrimonio a qualuno, informati bene sulle esperienze lavorative che questi ha effettuato negli anni passati.

…cerchi un fotografo a Roma?

Se sei alla ricerca di un fotografo di matrimoni che unisca esperienza, passione ed attenzione nei riguardi del cliente, scopri lo studio fotografico Catino Foto a Roma. Con il suo stile particolarissimo, a metà tra tradizione e modernità, il fotografo di Catino Foto è in grado di realizzare servizi e reportage fotografici di altissimo livello, mettendo in primo piano le emozioni di un giorno così speciale, come quello del tuo matrimonio.

KAT48cc618f-c1b0-4960-ad59-fa7e5bc87859